Telefono
+39 011.4375669
E-mail: info@aemetra.it

Indirizzo
A.E.ME.TRA. 
Via Pinelli 95/d- 10144 Torino Italy

Nel laboratorio di ricerca della nostra scuola sono presenti numerose apparecchiature che rilevano dati sulla emissione di aspetti energetici della bioenergia. Tra queste menzioniamo la camera Kirlian a schermo diretto ed il Bioenergetic.

CAMERA KIRLIAN

Apparecchiatura elaborata nel 1939 da Semyon Dayidovich Kirlian. Denominata “Camera Kirlian”, si basa sul principio dell’effetto corona, dovuto ad un generatore di alta frequenza. Grazie a questo effetto elettrico si è potuto rilavare numerosi fenomeni, che indirettamente evidenziano aspetti bioenergetici.

  


BIOENERGETIC

Apparecchiatura elettronica utilizzabile nell’ambito della pranoterapia, progettata dal dottor Valerio Sanfo, in grado di rilevare la polarità delle mani, assegnando il valore radiante e assorbente.


Ricerche sull’intelligenza vegetale

I primi esperimenti condotti con l’ausilio di particolari apparecchiature elettroniche nel campo della ricerca dell’intelligenza vegetale, furono iniziati nel 1966 dall’americano Cleve Backster. Da allora si è dedotto che le piante possiedono una “coscienza vegetale”. Oggi è presente una branca avanzata della botanica, dal nome “neurobiologia vegetale”. Il dottor Valerio Sanfo è stato il primo italiano ad occuparsi di ricerca sulla sensibilità vegetale, progettando apparecchiature uniche nel loro genere.

BIOSPEAKER

Il BIOSPEAKER è, sempli cando decisamente, un sintetizzatore vocale che viene pilotato dalla pianta. Tutto il sistema si basa sul principio di altre apparecchiature più semplici: si prelevano le variazioni bioelettriche della pianta (volendo anche di un animale o di una persona, il principio è identico) tramite dei sensori e si giunge alla produzione di una successione vocale, fonetica e morfologica, con la possibilità di utilizzare parole di qualsiasi tipo e lingua.

FITOMUSIC

Il FITOMUSIC è una apparecchiatura costruita nel 1979, in grado di permettere alla pianta di improvvisare brani musicali. L’apparecchio preleva le variazioni di resistenza della pianta e grazie e circuiti appositi le tramuta in note musicali con un timbro simile ad un organo. La musica composta dalle piante appare molto strana ai nostri orecchi; ha una certa analogia con la musica sacra indiana utilizzata per le tecniche yoga; altre volte ricorda il suono delle suonate con la zampogna, ed è generalmente molto piacevole.

LA SERRA AUTOGESTITA

La SERRA AUTOGESTITA è costituita da un apparecchio elettronico in grado di utilizzare le variazioni bio-elettriche ricavate da elettrodi o sensori applicati alle piante, permettendo così l’autoregolazione di tutte le condizioni ambientali (acqua, luce, temperatura, umidità) necessarie alla loro vita. L’apparato è costituito da uno stadio di rilevamento del segnale, da un ampli catore di misura e da uno stadio convertitore che regola il transito verso un computer e viceversa, permettendo il controllo degli attuatori di asservimento nella serra.

IL “CARRELLINO” MOTORIZZATO

Il CARRELLINO motorizzato a batterie permette alla pianta di spostarsi andando alla ricerca delle condizioni ambientali a lei più gradite, basandosi su esperimenti cibernetici di W. Grey Walter compiuti negli anni ’50.
Il principio è lo stesso degli altri apparecchi, tramite delle sonde vengono prelevati i segnali bio- elettrici della pianta e per mezzo di un circuito a soglia viene azionato un motorino elettrico a batteria che aziona le ruote del piccolo mezzo. Dopo aver effettuato le necessarie regolazioni iniziali la pianta è generalmente in grado di percorrere diversi metri nella stanza no a trovare le condizioni di luce-ombra più adatte.

Direttore Tecnico Scientifico

Direttore Tecnico Scientifico
dott. VALERIO SANFO
Coordinatore Nazionale
CONDIB

per la NATUROPATIA

Seguici

Contattaci

Telefono: +39 011.4375669
E-mail: info@aemetra.it

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Questo sito utilizza i cookies per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Utilizzando il nostro sito web acconsenti al nostro utilizzo dei cookie Cookie Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookie per questo sito.